Carboidrati complessi nell’alimentazione

I carboidrati o glucidi comunemente chiamati zuccheri sono sostanze formate da carbonio e acqua, contenuti negli alimenti vegetali. i carboidrati ci forniscono energia che ci serve per le funzioni organiche. Ci sono due gruppi di carboidrati: semplici e complessi. I carboidrati semplici , o zuccheri, vengono assorbiti rapidamente dall’organismo come fonte rapida di energia. Gli zuccheri semplici naturali presenti nella frutta e nella verdura sono bilanciati, a differenza di altri zuccheri raffinati, da un ampia gamma di elementi nutritivi che aiutano a metabolizzare gli zuccheri.

Quando i carboidrati vengono raffinati perdono molti elementi nutritivi. Tutti i prodotti da forno prodotti con la farina bianca per esempio sono privi di vitamine.Quando gli alimenti ricchi di zucchero vengono mangiati da soli il livello dello zucchero nel sangue sale rapidamente. Le fonti di zucchero raffinato andrebbero evitate attentamente. Se nell’etichetta compaiono parole come saccarosio, glucosio, maltosio, lattosio, fruttosio, sciroppo di mais, concentrato di succo d’uva significa che p stato aggiunto zucchero,

I carboidrati complessi o amidi, sono composti da molte molecole di zucchero (polisaccaridi)  tenute insieme da legami chimici. L’organismo spezza gradualmente gli zuccheri complessi in zuccheri semplici e questo permette di controllare meglio lo zucchero nel sangue. Un numero sempre più rilevante di ricerche indica che i carboidrati complessi dovrebbero formare la base dell’alimentazione. Verdure leguminose e cereali sono ottime fonti di carboidrati complessi.

cereali buoni

cereali

Angela

Mi piace ricercare il benessere anche se amo mangiare cerco di migliorare la mia salute senza rinunciare al sapore al gusto e all'immaginazione