Carboidrati complessi nell’alimentazione

I carboidrati o glucidi comunemente chiamati zuccheri sono sostanze formate da carbonio e acqua, contenuti negli alimenti vegetali. i carboidrati ci forniscono energia che ci serve per le funzioni organiche. Ci sono due gruppi di carboidrati: semplici e complessi. I carboidrati semplici , o zuccheri, vengono assorbiti rapidamente dall’organismo come fonte rapida di energia. Gli zuccheri semplici naturali presenti nella frutta e nella verdura sono bilanciati, a differenza di altri zuccheri raffinati, da un ampia gamma di elementi nutritivi che aiutano a metabolizzare gli zuccheri.

Quando i carboidrati vengono raffinati perdono molti elementi nutritivi. Tutti i prodotti da forno prodotti con la farina bianca per esempio sono privi di vitamine.Quando gli alimenti ricchi di zucchero vengono mangiati da soli il livello dello zucchero nel sangue sale rapidamente. Le fonti di zucchero raffinato andrebbero evitate attentamente. Se nell’etichetta compaiono parole come saccarosio, glucosio, maltosio, lattosio, fruttosio, sciroppo di mais, concentrato di succo d’uva significa che p stato aggiunto zucchero,

I carboidrati complessi o amidi, sono composti da molte molecole di zucchero (polisaccaridi)  tenute insieme da legami chimici. L’organismo spezza gradualmente gli zuccheri complessi in zuccheri semplici e questo permette di controllare meglio lo zucchero nel sangue. Un numero sempre più rilevante di ricerche indica che i carboidrati complessi dovrebbero formare la base dell’alimentazione. Verdure leguminose e cereali sono ottime fonti di carboidrati complessi.

cereali buoni

cereali

Dieta Dash benessere e prevenzione

 

Dieta Dash la bussola per alimentazione

Dieta Dash la bussola per la corretta alimentazione

La dieta Dash studiata alla fine degli anni 90  come approccio alimentare per il controllo dell’ipertensione,  secondo gli esperti interpellati dalla rivista ‘U.S. News & World Report’, si è rivelata nel 2014  la migliore dieta per la salute e la prevenzione del diabete. La sua composizione prevede: il 18% di proteine, 55% di carboidrati  27% di grassi solo il 6% delle calorie totali. Sono ammessi grassi mono e polinsaturi e non saturi.

Si possono mangiare grandi quantità di frutta e verdura, moderate quantità di cereali, preferibilmente integrali, pesce, carni bianchi, legumi yogurt e latticini magri  frutta e semi.

La dieta è corretta anche dal punto di vista micro-nutrizionale,  apporta corrette quantità di fibre, calcio, potassio, vitamina D, e B12.

La dieta consiglia un uso di 6 grammi di sale al giorno, 4 gammi per chi ha più di 50 anni. Il vino contenendo anche resveratrolo è ammesso tenendo conto che è calorico per chi vuole controllare il proprio peso.

La questione cardine sono la riduzione delle  porzioni variando l’alimentazione concedendosi anche delle eccezioni, ma rimanendo consapevole che la regola paga.

dash

 

 

Lo zenzero in cucina per frullati verdure e dolci

 

Perché è utile e benefico introdurre lo zenzero nella propria alimentazione

Lo zenzero si trova anche nei supermercati, come polvere o come radice fresca dal colore bronzeo o seccata, è  una spezia che può essere usata per arricchire succhi  di verdura e frutta, in particolare carota mela e ananas. Ci sono anche dei te che si bevono con effetto tonificante e riscaldante. Viene comunemente usato in cucina aggiunto alle carni e alle verdure e aggiunto per insaporire i dolci, biscotti e torte.

Lo zenzero è originario dell’Asia meridionale, oggi coltivato in tutte le zone tropicali, India Cina Haiti. Tradizionalmente lo zenzero è stato usato per curare i disturbi del sistema gastrointestinale. Promuove l ‘eliminazione dei gas intestinali. Riduce tutti i sintomi legati alla nausea, viene usato a tal scopo specialmente in gravidanza. Viene usato anche come antiinfiammatorio e antiossidante.

Lo zenzero nella tradizione erboristica

I test fatti sullo zenzero usano la polvere ricavata dal rizoma della pianta ma la radice della pianta contiene enzimi attivi funzionano anche meglio. Ci sono diversi preparati fitoterapici che sfruttano le caratteristiche dello zenzero.

le Diete dimagranti possono essere dannose inutili

Con tutte le stupidaggini che si leggono nel web fa piacere ascoltare un bel concentrato di osservazioni condivisibili, provenienti da una ragazza giovane. Se si fa una ricerca della parola dieta si trovano un numero considerevole di siti che prendono a pretesto l’argomento dieta per proporre improbabili regimi alimentari, o ancora peggio intrugli e integratori proposti per un interesse prettamente commerciale. Le diete possono essere oltre che inutili anche dannose.