Il potere evocatore delle parole nelle liste

3159821936_df68fd2d26_nLe liste si usano solitamente per non dimenticare una sequenza di cose da fare o una serie di oggetti da portare con se in viaggio oppure oppure ci si riferisce alla lista della spesa. Si compilano facilmente devono avere solo un titolo e una categoria.

Ma c’è un uso più esteso della lista che ci permette di chiarire a noi stessi pensieri e stati d’animo ridandoci la chiarezza per passare all’azione. Compilare elenchi è un modo per arricchirsi e vivere più intensamente.

Le liste sono dei “capisaldi” che ci permettono di arricchirci e vivere più intensamente, risvegliano una sensibilità attenuata da uno scarso uso dei sensi. Rassicurano ed aiutano a possedere conoscenze e a conservare traccia dei ricordi.

La lista aiuta a gestire meglio il tempo a fotografare gli istanti e a conservarli all’infinito-

La lista è incisiva precisa essenziale, nella sua sintesi da il massimo è densa e coincisa.

La lista condensa l’esperienza facendone cogliere l’essenza da forma alle parole e alle sensazioni.

Mentre il diario ci scopre e riletto ci può compromettere la lista si può scrivere ovunque nei ritagli di tempo,  può essere ricomposta per argomenti e ha il respiro della ariosità. Possiamo creare un ordine di priorità auspicabile per la nostra serenità, anche solo con una lista di nomi, che riorganizza le emozioni ad essa legate.

Quando non facciamo niente ci sentiamo annoiati, la noia è un segnale che ci avverte che non siamo coinvolti, non stiamo facendo quel qualcosa che accende la nostra emozione o la passione non stiamo focalizzando nessun obiettivo e così la percezione del tempo si restringe.

Le abilità mentali realizzate attraverso la scrittura e la lettura aiutano ad interrogarsi a mettersi in sintonia con le proprie aspirazioni a persistere in una serie di attività mentali spirituali artistiche che possono aiutare a superare i nostri limiti, creando un estetica dell’esistenza, creare liste aiuta in tal senso, a sentirsi più padroni della propria vita, ritrovando ciò che è stato e farlo continuare ad essere

Organizzare il quotidiano

Le liste aiutano a realizzare scelte consapevoli evitando la fuga della procrastinazione, agire superare realizzarci, da lo stimolo morale per avere controllo del nostro tempo e puntare alla luce di un faro a un punto di riferimento. Annotando con la lista ci pone come osservatori dissociati e dunque più liberi di riflettere. L’elenco ci focalizza su un processo che continuiamo a tener presente e a perseguire rafforzando o innovando l’identità personale.

Le liste volutamente compilate per argomento ci obbligano a riflettere a porci domande ad esplorare e assemblare e organizzare i dati raccolti sulle capacità e conoscenze e la conoscenza e la consapevolezza precisa la nostra immagine.

Conoscersi meglio aiuta, è utile creare un almanacco descrivendo i diversi io che siamo, ci permette di leggere le nostre facce e le sfumature. Assemblando gli IO del passato del presente e del futuro possiamo intravvedere chi siamo veramente. Definirci esprimere le cose che esigiamo da noi  ci pone in sintonia con l’io e ci fa accedere a una dimensione superiore del nostro essere rendendo appassionato l’atto stesso di vivere. Le liste hanno un alone di magia la parola è creatrice con la parola possiamo modificare la realtà della nostra vita: preghiere, invocazioni, incantesimi, mantra in tutto il mondo è riconosciuta la forza evocatrice della parola. Essere concentrati su qualcosa rende più probabili gli accadimenti. Dare forma a un idea la colloca sul piano del reale. Anche un sogno scritto si trasforma in progetto e diventa più realizzabile.

ESEMPI DI LISTE: impiego del tempo settimanale, presente passato, come spendo e in cosa, viaggi, posti visitati, ristoranti conosciuti, cibi preferiti, cose amate, cose che fanno stare bene, persone conosciute, alimenti sani, errori alimentari, dialogo con se stessi, cose che si desidera fare, posti che si desidera visitare, lista degli oggetti veramente utili, cose che ci infastidiscono, che temiamo, domande che si desidera fare, difetti, temperamento, progetti, sogni desideri, aspirazioni, le attività che ci realizzano, cosa apprezziamo, di cosa siamo grati, cose di cui siamo responsabili , paure angosce, emozioni che ci condizionano, bisogni non soddisfatti, tattiche per non essere più vittime delle emozioni immagini della mente, persone che ci sono di esempio, eventi guida della nostra vita, difficoltà superate, atti di coraggio  i libri fondamentali, citazioni, poesie, convinzioni profonde valori, ecc,,…

Angela

Mi piace ricercare il benessere anche se amo mangiare cerco di migliorare la mia salute senza rinunciare al sapore al gusto e all'immaginazione